Recensioni

Recensione miserabile

“I miserabili”, oggi: il grande romanzo di Victor Hugo sapientemente adattato al palco. Franco Branciaroli, perfettamente calato nei panni del protagonista, diventa la chiave per entrare nel cuore della Francia dell’epoca, raccontata attraverso le storie commoventi di persone alle volte senza un soldo, alle volte senza coscienza: a loro modo, non sono miserabili entrambe le categorie? Hugo lascia in eredità il suo capolavoro, mentre gli attori, incredibilmente mimetici nelle loro interpretazioni, concedono al romanzo di prendere vita. Il palco, ammorbidito da luci tenui, ci offre la più dura delle storie, cucendo insieme le emozioni di personaggi e spettatori.

Lascia un commento